Idea Smart

Siamo impegnati nella realizzazione di un modello di città sostenibile che possa aumentare il benessere e la qualità della vita degli abitanti della Città e del territorio di Volterra. Un modello SMART sinergico e strategico, basato su filiera corta, tecnologia, turismo, territorio e tradizioni, capace di integrare gli interessi e le progettualità dei cittadini e degli stakeholders urbani.

Modello Smart

Lavorare alla Smart City significa partecipare ad un processo di trasformazione sociale ed economico in divenire. Soggetti attivi uniti alla definizione di un modello di città che risponda ai propri bisogni, disegnando scenari, co-disegnando idee progettuali e attivando le risorse per realizzarle. Parliamo di azioni concrete per sviluppare soluzioni sostenibili, innovative, integrate e replicabili.

Programma Smart

  • Analisi del territorio, bisogni e risorse

  • Mappatura dei soggetti attivi

  • Coinvolgimento degli stakeholders

  • Definizione di organizzazione e competenze

  • Finanziamento del cambiamento

  • Monitoraggio dei risultati

Idea di città

Il progetto

Il progetto Smart City Volterra si concentra sul tema del ripensamento delle aree urbane in chiave sostenibile ed innovativa con l’obiettivo di interpretare al meglio i parametri delle Smart Cities promossi dall’Unione Europea. Fra gli aspetti positivi che comporta il pensare alla città in ottica “smart”, uno dei principali è sicuramente il riferimento a una visione comunitaria ed organica di riorganizzazione urbana, capace di unire integrazione della cittadinanza e valorizzazione del territorio. Un modello di crescita 2.0, innovativo ed orizzontale.

Linee guida

Le linee guida si basano su di un insieme di progetti elaborati in un’ottica di programmazione integrata e basata sull’utilizzo delle tecnologie digitali. Progetti per definizione aperti a contributi, orientati alla realizzazione di un modello di ripensamento e crescita urbana inclusiva e sostenibile. Le priorità che Smart City Volterra deve affrontare sono essenzialmente due: definire la vocazione distintiva del territorio per generare sviluppo economico locale e dotarsi di un piano urbano in grado di rispondere al cambiamento degli assetti demografici e sociali in corso.

Le condizioni

Si tratta di ragionare sulle nuove formule che deve avere la città. Al centro del progetto vi è la costituzione di un nuovo genere di bene comune, una infrastruttura tecnologica sia materiale che immateriale che faccia dialogare persone e oggetti, integrando informazioni e generando intelligenza, producendo inclusione e migliorando il nostro vivere quotidiano. Le Smart Cities sono quindi le città che creano le condizioni sociali, di governo, infrastrutturali e tecnologiche capaci di produrre innovazione ed economica in un’ottica di crescita sostenibile.

VOLTERRA CITTA’ INTELLIGENTE – sostenibilità, innovazione, collaborazione

Promotori di Smart City Volterra
Bar l’Incontro
BT dronics
Terre De’ Pepi
Dioniso bistrot
Agricola DeLogu
  • Approccio olistico e visione d’insieme

  • Messa a sistema di progetti in ottica unitaria

  • Sostenibilità ed efficienza energetica

  • Valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale

  • Storia, tradizioni, origini e promozione turistica

  • Comunicazione, coinvolgimento e co-progettazione

  • Gestione integrata e diffusa alla programmazione

  • Approcci, soluzioni, metodi e schemi d’azione

Progetti attivi
Storia 3d
Filiera corta
E-commerce Volterra
Mobilità condivisa
Industria vegetale
Albergo Diffuso Volterra

FrameWork

La mobilità intelligente è una delle dimensioni chiave in cui il paradigma smart city si articola. C’è chi sostituisce i mezzi a petrolio con quelli elettrici, chi elabora studi di bio-carburanti, chi recupera la vecchia linea ferroviaria e chi il trasporto lo fa in bicicletta. Sono molte le possibilità di sviluppo che sono ancora da scrivere.

Step di co-creazione:
  1. Pensa in maniera differente, libera fantasia e creatività;

  2. Cerca sul web spunti ed esempi nel mondo, e vai oltre;

  3. Raggruppa le idee e componi un breve messaggio riassuntivo;

  4. Invia il tuo contributo e partecipa al framework smart mobility;

Efficienza energetica e sostenibilità ambientale. Lo smart environment è una macro-categoria che accoglie soluzioni per la riduzione dei rifiuti e della CO2 emessa, per l’approvvigionamento di acqua ed energia, così come d’illuminazione pubblica, e di edificazione. Un processo che si basa sulla sensibilizzazione, indirizzato all’inevitabile cambiamento culturale che si necessita per passare da città stupid a città smart.

Step di co-creazione:
  • Pensa in maniera differente, libera fantasia e creatività;

  • Cerca sul web spunti ed esempi nel mondo, e vai oltre;

  • Raggruppa le idee e componi un breve messaggio riassuntivo;

  • Invia il tuo contributo e partecipa al framework smart environment;

Il framework smart living si occupa della vivibilità e fruibilità della città, sia in chiave di cittadinanza che in quella turistica. Una città intelligente virtualizza il proprio patrimonio culturale e tradizionale e ne restituisce un contenuto in rete come “bene comune”. Usa tecniche avanzate per creare percorsi e “mappature”. Quello dello smart living è uno degli ambiti che caratterizzano il paradigma smart city in cui, con soluzioni innovative ad hoc, i Comuni possono trovare rilancio del settore turistico e del suo indotto.

Step di co-creazione:
  • Pensa in maniera differente, libera fantasia e creatività;

  • Cerca sul web spunti ed esempi nel mondo, e vai oltre;

  • Raggruppa le idee e componi un breve messaggio riassuntivo;

  • Invia il tuo contributo e partecipa al framework smart living;

Una città intelligente è una città co-progettata, frutto di un processo partecipativo nel quale gli individui ritrovano la consapevolezza di poter essere co-autori delle politiche pubbliche e allo stesso modo possono formarsi su particolari temi riconducibili agli ambiti smart. Una dinamica che stimola ed eleva  la qualifica dei cittadini e ne eleva i bisogni al fine di trovare risposte efficaci e efficienti.

Step di co-creazione:
  • Pensa in maniera differente, libera fantasia e creatività;

  • Cerca sul web spunti ed esempi nel mondo, e vai oltre;

  • Raggruppa le idee e componi un breve messaggio riassuntivo;

  • Invia il tuo contributo e partecipa al framework smart people;

Ricerca ed innovazione. Il framework smart economy è indirizzato a favorire i processi di internazionalizzazione, di condivisione della conoscenza e alla valorizzazione dei talenti creativi. Investire nell’economia della conoscenza significa, in altre parole, governare il processo di trasformazione della smart city promuovendo un sistema sinergico in cui impresa privata, enti pubblici, istituti di ricerca collaborino all’innalzamento del livello tecnologico e culturale, creando un ambiente stimolante per imprese e singoli cittadini.

Step di co-creazione:
  • Pensa in maniera differente, libera fantasia e creatività;

  • Cerca sul web spunti ed esempi nel mondo, e vai oltre;

  • Raggruppa le idee e componi un breve messaggio riassuntivo;

  • Invia il tuo contributo e partecipa al framework smart economy;

Una città smart deve avere un’amministrazione smart, in grado di definire le proprie linee d’azione sulla base di una visione strategica e di ritorno al vero a lungo termine, che sia il prodotto di una concertazione con la cittadinanza attiva. Un’amministrazione che sia promotrice di trasparenza e sia aperta a condividere tramite open data i flussi di dati che quotidianamente riceve da cittadini e da sistemi informatici.

Step di co-creazione:
  • Pensa in maniera differente, libera fantasia e creatività;

  • Cerca sul web spunti ed esempi nel mondo, e vai oltre;

  • Raggruppa le idee e componi un breve messaggio riassuntivo;

  • Invia il tuo contributo e partecipa al framework smart governance;

Contributi OpenData